Faq Faq Mappa del Sito Mappa del Sito
Cerca
Amat Amat
Avviso Costituzione Elenchi Ufficiali Avviso Costituzione Elenchi Ufficiali

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI,
FORNITURE E SERVIZI

 

Art.1 - Istituzione dell’Albo Fornitori. 

1. È istituito l’Albo Fornitori di AMAT Spa, la cui tenuta è affidata all’Ufficio Acquisti.

2. L’Albo Fornitori è l’archivio, anche informatico, nel quale sono raccolte le informazioni relative agli operatori economici che risultano in possesso dei requisiti di ordine generale e di idoneità professionale di cui rispettivamente agli articoli 38 e 39 del Codice dei contratti pubblici (d.L.vo n.163/2006 e successive modifiche ed integrazioni).

3. Nell’Albo Fornitori sono iscritti gli operatori economici di cui al comma 2 che ne fanno domanda, secondo quanto previsto dall’articolo 4 del regolamento della gestione dell’Albo Fornitori.

4. Gli operatori interessati possono presentare la domanda di iscrizione ad una o più sezioni dell’Albo Fornitori e nell’ambito di ciascuna sezione, per una o più categorie.

Art.2 - Sezioni dell’Albo Fornitori.

1. L’Albo Fornitori si articola nelle seguenti sezioni (v. allegato A):

a) sezione I: prestatori di forniture e servizi;

b) sezione II: esecutori di lavori.

2. Nell’ambito di ciascuna sezione, l’Albo Fornitori è articolato per categorie e classi, secondo le tabelle allegate ai Regolamenti dei lavori delle forniture e servizi.

Tali tabelle possono essere modificate con provvedimento del Presidente o dell’Amministratore Delegato.

3. Per le tipologie di lavori, forniture e servizi per i quali non figurano, o non figurano in numero sufficiente per l’espletamento delle procedure ditte iscritte nell’Albo Fornitori, AMAT Spa si riserva di procedere ad indagine di mercato per la individuazione delle ditte.

E’ inoltre fatta salva, da parte di AMAT Spa, la facoltà di interpellare operatori economici non iscritti all’Albo Fornitori ritenuti idonei.

 Art.3 - Utilizzo dell’Albo Fornitori.

L’Utilizzo dell’Albo Fornitori avverrà secondo quando indicato nel “Regolamento degli appalti di lavori, forniture e servizi Aziendali” approvato dal Cda di AMAT Spa con delibera n° 29 del 30 luglio 2012.

 Art.4 - Tenuta dell’Albo Fornitori.

1. La tenuta dell’Albo Fornitori è disciplinata dal presente regolamento e dai provvedimenti attuativi, assunti dal Presidente o dall’Amministratore Delegato.

2. L’iscrizione può avvenire esclusivamente attraverso compilazione della Richiesta di iscrizione all’albo fornitori per la sezione forniture, servizi o lavori (allegato B).

3. L’ordine di iscrizione, per ciascuna sezione e categoria, seguirà l’ordine progressivo di arrivo della relativa domanda, corredata dalla documentazione richiesta. Nel caso di documentazione incompleta, ai fini dell’ordine progressivo di arrivo, verrà preso in considerazione quello desunto dalla data di presentazione delle integrazioni.

4. Ai fini del mantenimento dell’iscrizione nell’Albo Fornitori, ciascun operatore economico deve tempestivamente comunicare ogni variazione intervenuta rispetto a quanto attestato in sede di richiesta di iscrizione secondo quanto specificato all’art.5; la comunicazione si intende validamente resa se completa e inviata non oltre il trentesimo giorno da quando la variazione medesima è intervenuta.

5. Il mancato rispetto delle disposizioni di cui al comma 3, sia in caso di omessa comunicazione che in caso di comunicazione parziale, comporta la cancellazione dall’Albo Fornitori.

6. Costituiscono cause di cancellazione dall’Albo Fornitori il verificarsi di una delle seguenti circostanze:

a) l’accertata irregolarità nella fase di partecipazione a gara, dovuta a false dichiarazioni o a produzione di documenti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità;

b) il mancato rispetto degli obblighi contrattuali, documentato dalla negativa attestazione di regolare esecuzione o fornitura redatta dal dirigente della struttura competente per materia o dal responsabile unico del procedimento;

c) il venire meno dei requisiti di ordine generale e di idoneità professionale di cui rispettivamente agli articoli 38 e 39 del Codice dei contratti pubblici;

d) il mancato ritiro per n.2 volte  di un raccomandata a.r. o altra comunicazione inviata da AMAT Spa.

7. Costituisce causa di cancellazione dalla specifica sezione e categoria dell’Albo Fornitori, la mancata presentazione di offerta per due procedure consecutive, ove la ditta non abbia dato formale comunicazione di non interesse a partecipare alla procedura.

8. La cancellazione è altresì disposta su domanda dell’interessato.

 Art.5 - Aggiornamento dell’Albo Fornitori.

1. La tenuta dell’Albo Fornitori è soggetta ad aggiornamento a cadenza biennale utilizzando l’allegato C al presente regolamento.

2. AMAT Spa si riserva, a proprio insindacabile giudizio, di richiedere via fax o via mail (specificandone le tempistiche di consegna) copia di D.U.R.C. valido, a dimostrazione della regolarità degli adempimenti INPS, INAIL, nonché Cassa Edile.

3. La mancata trasmissione del D.U.R.C. nei termini di cui al comma 2, comporta l’automatica cancellazione dall’Albo Fornitori.

 Art.6 - Sistema di qualificazione degli aggiudicatari di lavori, forniture e servizi.

1. Al fine di concorrere al miglioramento della qualità delle prestazioni rese in regime di affidamento, a mezzo di procedure ad evidenza pubblica, è attivato il sistema di qualificazione degli aggiudicatari dell’esecuzione di lavori e dell’affidamento di forniture e servizi a favore di AMAT Spa.

2. Il sistema di qualificazione di cui al comma 1, si propone di verificare, anche sulla base della valutazione da parte di organi e strutture di AMAT Spa, del grado di soddisfazione del servizio reso, gli standard qualitativi delle prestazioni.

3. Il livello di classificazione conseguito dagli operatori economici nel sistema di qualificazione attivato ai sensi del presente articolo, costituisce criterio orientativo per le strutture di AMAT Spa in sede di affidamento diretto nelle procedure negoziate.

 Art.7 - Trattamento dati personali.

1. I dati personali dei quali AMAT Spa viene in possesso per l’istituzione e la gestione dell’Albo Fornitori sono trattati dalla struttura responsabile nel rispetto della normativa vigente.

2. Tutti i dati raccolti saranno trattati in conformità al D.L.vo 30 giugno 2003, n.196 e successive modifiche ed integrazioni:

a) i dati personali, verranno registrati su supporti elettronici protetti e su supporto cartaceo, e saranno trattati in via del tutto riservata da AMAT Spa;

b) i dati personali non verranno comunicati ovvero diffusi a terzi, se non per le esigenze delle procedure di tenuta dell’Albo e della sua pubblicazione, delle procedure di aggiudicazione o per l’accesso agli atti amministrativi;

c) La natura del conferimento dei dati è obbligatoria per l'iscrizione all’Albo, e il mancato conferimento preclude l’iscrizione.

3. Titolare del trattamento è AMAT Spa.

 Art. 8 – Norma transitoria

1. Sarà costituito, con la guida e responsabilità del Direttore Tecnico, apposito Ufficio con il compito specifico e prioritario di esaminare, controllare e verificare il rispetto di tutte le norme vigenti per ogni singola domanda di iscrizione.

2. Nelle more del completamento di tutte le operazioni necessarie di cui al comma precedente, si procederà, nei limiti e nel rispetto della normativa.

 Art. 9 Norma finale

1. Il presente Regolamento sarà disponibile presso l’Ufficio Clienti di AMAT Spa in Via San Pio da Pietrelcina 42 in Imperia.

Esso sarà inoltre consultabile accedendo al sito web dell’Azienda all’indirizzo www.amat-imperia.it.

2. Per quanto non espressamente previsto nel presente regolamento valgono le norme nazionali e regionali in materia.


Privacy Privacy Termini d'uso Termini d'uso Crediti Crediti Amministrazione Amministrazione